Menù

DATABASE PER IL FUNDRAISING

LABORATORIO SPECIALISTICO - Come scegliere la soluzione più adatta a te.

Perché partecipare?

  • Perché se una realtà vuole crescere facendo fundraising, allora deve considerare necessariamente l’utilizzo di strumenti informatici, che però siano adeguati e coerenti con il grado di sviluppo deciso.
  • Perché è un corso che fornirà ai corsisti una modalità con cui realizzare (o riorganizzare) il proprio modello dati di fundraising, modello necessario perché lo strumento diventi per la realtà, di vero supporto alle attività quotidiane di fundraising.
  • Perché è un corso che fornirà gli strumenti con cui meglio affrontare la fase di selezione tra le diverse soluzioni disponibili sul mercato.
  • Perché è un corso che fornirà una metodologia che l’organizzazione deve adottare in fase di start-up perché sia facilitata sia nell’utilizzo del software, sia nella manutenzione che esso richiede
  • Perché il tutto è illustrato non da un fornitore ma da un’appassionata di fundraising, di modelli dati, di processi e di database.

A chi è rivolto?

  • A quelle realtà che già fanno fundraising e hanno deciso di automatizzare i processi del loro fundraising.
  • A quelle realtà che non fanno ancora fundraising e hanno deciso di farlo con il supporto di una soluzione informatica.
  • A quelle realtà che non hanno ancora definito il modello dati del loro fundraising e che una volta definito, potranno meglio affrontare la scelta tra le soluzioni disponibili sul mercato, più adatta alla loro organizzazione.

Programma del corso

Mattina

  • Cos’è un database per il fundraising;
  • L’importanza di avere a disposizione i dati del fundraising secondo una struttura logica: tabelle e relazioni;
  • Gestire qualitativamente più informazioni sul donatore: efficienza ed efficacia;
  • Il database come strumento di strategia;
  • Il modello dei dati: perché è utile
  • Sviluppo di un modello dati di fundraising.

Pomeriggio

  • Laboratorio 1: sviluppo del proprio modello dati di fundraising;
  • Prepararsi la strada: le domande giuste al fornitore per avere tutti gli elementi per scegliere la soluzione più adeguata per la propria organizzazione;
  • Laboratorio 2: elenco delle domande da porre al fornitore.

 

Mattina

  • Role Play con 2 fornitori di software per gestire il proprio modello di fundraising.

Pomeriggio

  • Ruoli e responsabilità del fornitore del software scelto;
  • Ruoli e responsabilità dell’organizzazione;
  • Una metodologia per lo start-up della soluzione scelta, pensata per rispondere alle esigenze e specificità dell’organizzazione ma pensata anche alle esigenze del software.

Chiusura del corso e consegna degli attestati.

INFORMAZIONI PRATICHE

DOVE: Roma

QUANDO: 4 e 5 ottobre 2018

DURATA: 2 giorni

INVESTIMENTO: €200 + IVA

TIPOLOGIA: Laboratorio specialistico

VALIDO PER CERTIFICATO:

Docenti del corso

Catia Mastrovito

Catia Mastrovito Consulente della Scuola di Roma Fund-Raising.it ed esperta di Information Technology.

Presentazione del corso

Qualunque strumento informatico per la gestione dei dati di una organizzazione non profit e delle informazioni che da questi dati l’organizzazione può trarre, deve essere pensato e selezionato perché sia uno strumento funzionale allo sviluppo e crescita dell’organizzazione: questo è vero anche per i processi relativi al fundraising, le cui strategie e relative attività, necessitano di analisi di dati, di ragionamenti, di confronti non sempre effettuabili senza l’ausilio di strumenti giusti.

Il fundraising e i suoi processi, se adottati dall’organizzazione, deve essere gestito da una soluzione informatica che sia coerente con l’organizzazione e con lo sviluppo che l’organizzazione stessa ha in mente di sé.

Dotarsi allora di un database per il fundraising giusto e strutturato, da cui reperire facilmente le informazioni per elaborare strategia, pianificare attività e campagne di fundraising, è una scelta quasi obbligata, se si crede profondamente nello sviluppo e nell’evoluzione della propria organizzazione grazie al fundraising.

Pillola di fundraising

Per saperne di più

  • Si raccomanda la lettura del blog della Scuola e dei documenti del Knowledge Center.

La gente mormora

Sono molto soddisfatta del corso in quanto mi ha permesso di acquisire non solo informazioni nuove su questo argomento, ma soprattutto mi ha permesso di acquisire una metodologia di lavoro riguardo l’analisi dei processi dell’organizzazione per cui lavoro che ritengo possano essere fondamentali, non solo per scegliere un adeguato supporto informatico, ma anche per far emergere criticità importanti dell’organizzazione che, in questo modo possono essere affrontate. Rispetto alla scelta del supporto informatico nello specifico, prima di questo corso mi sarei sentita assolutamente inadeguata ad affrontare un eventuale incontro con un fornitore, mentre adesso ritengo di avere degli strumenti con cui potermi preparare ad affrontarlo.

Laboratorio “Il database per il fundraising” – Roma, 16 e 17 novembre 2017

Claudia D’Uva

Assistente sociale, APS Amici di Peter Pan – Napoli

Corso interessante ed esaustivo che ha fornito nozioni basilari per un eventuale approccio con I fornitori e per la scelta del modello più opportuno di database rispetto alle esigenze della mia organizzazione.

Laboratorio “Il database per il fundraising” – Roma, 16 e 17 novembre 2017

Francesca Liguori

Fundraiser, Fondazione di comunità del Centro Storico di Napoli – Napoli

Molto utile anche per chi già possiede una soluzione informatica perché aiuta a capire come sia primariamente importante avere chiari i processi interni che determinano le esigenze alle quali il database deve saper rispondere.

Laboratorio “Il database per il fundraising” – Roma, 16 e 17 novembre 2017

Chiara Squillantini

Addetto FR privati, Fondazione Giovanni Paolo II Onlus – Pratovecchio Stia – (AR)

FORMAZIONE IN HOUSE

Con i corsi di fundraising in house, portiamo il fundraising direttamente presso la tua organizzazione. E lo facciamo su misura.

CORSI IN PARTNERSHIP

Con i corsi di formazione in partnership realizziamo insieme a te il percorso formativo.

PUNTA AL CERTIFICATO DI I LIVELLO

Se sei interessato a frequentare più corsi e allo stesso tempo desideri una certificazione più “pesante”, fai clic e inizia a disegnare il tuo Certificato di I livello in fundraising.

Manifesto del fundraising
IL PRIMO MANIFESTO SUL FUNDRAISING
Il fundraising cambia. Scopri qui come!
Ho preso visione dell'informativa sulla privacy, accetto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per l'invio di newsletter e comunicazioni sulle attività della Scuola.
Grazie per aver scaricato il Manifesto. Seguici su Facebook per ricevere le novità.
VITAMINE AL TUO FUNDRAISING? SEGUICI!
*Ho preso visione dell'informativa sulla privacy, accetto e fornisco il consenso al trattamento dei miei dati personali per l'invio di newsletter e comunicazioni sulle attività della Scuola.
Manifesto del fundraising
KNOWLEDGE CENTER
Una delle più grandi raccolte di documenti on line sul fundraising.
Ho preso visione dell'informativa sulla privacy, accetto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per l'invio di newsletter e comunicazioni sulle attività della Scuola.
Grazie per la visita al Knowledge Center. Seguici su Facebook per ricevere le novità.