Menù

NOTIZIE DALLA SCUOLA

Novità, eventi e segnalazioni dalla Scuola.

La Scuola di fundraising di Roma sostiene il Non Profit Women Camp

da | 11 Feb 2022 | Notizie dalla Scuola | 0 commenti

Il 4 e 5 marzo prossimi, in modalità ibrida – parte on line e parte live a Torino – si svolgerà la seconda edizione del Non Profit Women Camp, l’unica manifestazione europea dedicata alle donne che lavorano nel non profit.

Quest’anno la tematica è quanto mai attuale: la leadership “al femminile”. Esiste davvero la possibilità di un modello alternativo o rischiamo di finire ingabbiate, di nuovo, in altre strutture?

Nonostante continuiamo a dirci che nel 2022 il tema non dovrebbe essere nemmeno posto, i dati ci raccontano esattamente l’opposto.

La disuguaglianza di genere sul posto di lavoro e ai vertici delle imprese italiane è ancora molto rilevante. Il nuovo Rapporto Donne Manageritalia 2020 mostra che le donne in posizione dirigenziale sono oggi il 18,3% del totale, poco meno di una su cinque. Eppure la percentuale è cresciuta del 49% dal 2008 al 2019, a fronte di un calo del 10% degli uomini. Una dimostrazione del fatto che è in atto una spinta molto forte, anche se c’è ancora molto da fare per rompere il cosiddetto “soffitto di cristallo” per raggiungere la vetta. Tra i quadri, invece, le donne sono al 30% e aumentano al 37% negli under 35.

L’andamento è analogo nel mondo nonprofit.

Secondo il “2020 Nonprofit Compensation Report” di Candid, che ha preso in esame le dichiarazioni dei redditi di più di 100.000 organizzazioni statunitensi, le donne a capo di organizzazioni nonprofit guadagnano il 75% rispetto allo stipendio degli uomini. Inoltre, circa il 70% dei dipendenti nel mondo del non profit sono donne, eppure non raggiungono gli stessi livelli di leadership rispetto agli uomini: il 60% nelle piccole organizzazioni, una posizione ai vertici su quattro in quelle più grandi.

Come sottolinea la presidente del Comitato organizzatore, Federica Maltese: «Questo è un periodo di grandi trasformazioni, e abbiamo bisogno di parlare di leadership da un punto di vista diverso. Abbiamo bisogno di proporre modelli alternativi, sia come donne sia come professioniste del Terzo settore. Per questo abbiamo pensato ad un evento in cui dar spazio a più voci e a più aspetti che caratterizzano la leadership, con un’attenzione particolare al contesto professionale in cui viviamo».

Rispetto a questa sfida lanciata dalle donne del Non Profit Women Camp, noi della Scuola di Fundraising di Roma non potevamo sottrarci. È per questo che quest’anno siamo sostenitori dell’evento e ci impegniamo a diffonderlo e a spingere tutti alla partecipazione. La questione non è secondaria o appannaggio delle sole donne ma è uno dei temi centrali se vogliamo davvero posizionarci come una nazione moderna. Le disparità non aiutano la crescita, men che meno le disparità di genere!

P.S. Vale la pena ricordare che la maggioranza dei donatori sono donne (in particolare i donatori fedeli) e la stragrande maggioranza dei fundraiser sono donne (ma non sempre in posizioni apicali)!

Il programma e i biglietti sono disponibili qui: https://nonprofitwomen.camp/edizione-2022/